Molveno Second Time!

Reduci dall’esperienza positiva dell’anno scorso, anche quest’estate abbiamo trascorso una bellissima settimana tra le incantevoli montagne di Molveno. Siamo partiti con le valigie cariche d’entusiasmo e tanta voglia di divertirci, nonostante il brutto tempo, che ci ha accompagnato quasi tutta la settimana, e siamo tornati con tante storie da raccontare.

Ovviamente ci hanno accompagnato in quest’esperienza di crescita l’immancabile Don Fabrizio, le eccellenti cuoche, e Dolly, Federica, Luchino, Matteo, Nico e Rosi nel ruolo di animatori; a tutti il nostro Grazie, perché se un domani ricorderemo con nostalgia questo viaggio sarà soprattutto merito vostro, che avete saputo gestire una vivacissima banda di irrequieti adolescenti.

Tra passeggiate, giochi e riflessioni il tempo è volato, il buon umore ha trionfato e si sono create tante occasioni per conoscere meglio i ragazzi di Lavenone e i vari “infiltrati”!

Durante tutto il campo ci siamo messi in gioco, confrontandoci ma anche imparando che non esiste un unico punto di vista ma ne esistono molti e non per forza tutti giusti o tutti sbagliati, inoltre abbiamo testato le nostre capacità di animare una serata, poiché Don e animatori ci hanno concesso un’intera sera, nella quale le varie squadre si sono esibite in musical, giochi, scherzi e scenette…il tutto condito da risate ed ilarità generale, insomma non capita tutti i giorni di vedere mister Luchino nel ruolo di Peter Pan o il Nico vestito da suora!!!

E se pioggia e freddo hanno provato a guastare l’atmosfera gioiosa di tutta la settimana, noi, approfittando di rare tregue, siamo comunque riusciti a fare qualche scampagnata e sicuramente non dimenticheremo la camminata che da oltre 2000 m (ci siamo arrivati con la seggiovia) ci ha portato a Molveno City, dopo non so quante ore di discesa; tuttavia lo rifarei solo per ammirare il paesaggio che, da lassù, si estendeva ai nostri piedi: le dolomiti del Brenta, il lago di Garda e Trento. Tra arrivi e partenze dei vari ospiti, mercoledì è partita anche Rosi, lasciando la sua squadra nelle mani del neo-animatore Luchino, il cui compito, secondo noi, era quello di svegliarci ogni mattina con l’ausilio di un campanaccio fin troppo rumoroso!!! Scherzi a parte, Don dove si va l’anno prossimo? Noi abbiamo già i bagagli pronti!!!

🙂 M.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: